Dagli anni '90 fino ad oggi - fratelli alberti

Vai ai contenuti

Menu principale:

Dagli anni '90 fino ad oggi

L'impresa



Negli anni novanta si fa sempre più sentire la concorrenza estera: il decentramento della produzione calzaturiera e del pellame in paesi caratterizzati dal basso costo della manodopera, annulla il vantaggio relativo di una produzione meccanica più tecnologicamente avanzata come quella della F.lli Alberti.
Per questo si decide di aprire una società in Cina, con un socio di Hong Kong, soprattutto per essere presenti direttamente in un mercato dove ormai si produce circa l’80% della produzione mondiale di scarpe. Un'altra via per contrastare la crisi in corso del settore delle macchine per calzaturifici (che in pochi anni ha visto diminuire le vendite all’estero del 45%) è costituita dalla ricambistica.
La stessa F.lli Alberti deve ormai circa la metà del proprio fatturato alla produzione di ricambi.

Nel maggio del 2010, dopo una vita dedicata al lavoro ed all'azienda, è scomparso Adelio Alberti, per tutti 'Sandro', sin dalla fondazione anima e motore della Fratelli Alberti.

L’azienda vede ancora fortemente presente nella sua conduzione la famiglia Alberti, in quanto sui 27 dipendenti attuali si contano i cinque figli di Adelio con due generi e una nuora.




Clicca sull'immagine per ingrandire




 
13/12/2016
Torna ai contenuti | Torna al menu